mercoledì 14 settembre 2016

Paper Girls #1 - o anche cosa leggere se siete in astinenza da Stranger Things

Buongiorno e ben trovati svampitelli belli!
Come ve la passate in questo mercoledì?
Torno tra voi con una nuova recensione o pseudo.

Oggi parliamo non di un libro bensì di una graphic novel che mi è piaciuta moltissimo e che si è rivelata ricca di citazioni.

Sto parlando di:



  
[copertina italiana ed originale a confronto]


[LA RECENSIONE E' SPOILER- FREE]

Titolo: Paper Girls #1 
Titolo OriginalePaper Girls #1
Autore: Brian K. Vaughan, Cliff Chiang
Pagine: 144 (Copertina flessibile)
Data di uscita: 25 Agosto 2016
Editore: Bao Publishing
Prezzo: € 18,00
Nelle prime ore dopo l'Halloween del 1988, quattro dodicenni che consegnano i giornali in bicicletta scoprono la storia più importante di tutti i tempi. Dramma suburbano e misteri soprannaturali collidono in questa serie sulla nostalgia, i primi lavoretti e gli ultimi giorni dell'infanzia.
Paper Girls è una graphic novel che per me è capitata proprio a fagiolo.
Avevo finito di vedere Stranger Things (di cui prossimamente uscirà un video recensione sul canale) da pochi giorni ed ero in pieno trip da teorie complottiste, alieni, xmen e cazzi e mazzi vari contornati da una bella salsa di elementi tipici anni '80.

E' così che ho beccato Paper Girls, che sembra tantissimo un omaggio (non voluto) a Stranger Things, ma anche ai Goonies, E.T. l'extraterrestre, Incontri ravvicinati del terzo tipo, e l'invasione aliena tipica dei film americani.

Come appunto leggiamo nella breve sinossi, è la mattina dopo la notte di Halloween del 1988 ( quindi io all'epoca avevo all'incirca otto mesi XD ) e le nostre quattro protagoniste, delle dodicenni che in realtà si comportano come se ne avessero diciotto, si preparano per andare a consegnare i giornali.

Armate di BMX all'ultimo grido e walkie talkie super tecnologici comprati coi risparmi di un'estate, le Paper Girls del fumetto sono delle tipe cazzute, chi più chi meno, pronte a spalleggiarsi in caso di necessità.

Necessità che si presenta proprio in occasione del post Halloween, in quanto alle quattro del mattino le strade sono piene di idioti che, reduci da una notte di bagordi, si sentono ancora spavaldi e battaglieri.

Le nostre quattro protagoniste sono piccole donne in cerca di indipendenza, affermazione di sé stesse e forse un pizzico di emancipazione. Abbiamo: l'enigmatica Erin con sogni talmente strani che sembrano il risultato di una pasticca di LSD, l'intrepida Tiffany definita l'Amelia Earhart delle cose di nessuna importanza, la schiva Mackenzie leggenda tra le Paper Girls perché 'lei è stata la prima a dare il via a tutto', e in ultimo KJ, che va alla scuola degli 'infedeli' e gira con una mazza da hockey sulle spalle.

Con citazioni nerd, (a volte anche auto autocitazioni), dei colori psichedelici e sgargianti, riferimenti alla politica del tempo e la capacità di mescolare passato e presente con un'abile mossa, questo primo volume, per me che sono una vergine di Brian K. Vaughan, è stato veramente un'esplosione di WOW e uh marò (soprattutto nella tavola finale del primo capitolo!).

Alla fine il voto che ho dato alla GN è stato quello di CINQUE STELLINE, perché alcuni punti mi hanno lasciata tipo: OMMIDDIO! e quindi già non vedo l'ora di leggere il prossimo volume!

CONSIGLIATISSIMO!
Vi ricordo inoltre che fino al 25 settembre c'è il 25% di sconto su tutto il catalogo Bao.
Approfittatene!

E voi?
Lo leggerete? Lo avete letto?
Se si, fatemelo sapere!

Bene svampitelli, per questa recensione è tutto!
A risentirci nel prossimo post.

Con amore,
Svamps.

4 commenti:

  1. L'ho comprato la settimana scorso perché mi fido di Vaughan (lo leggi Saga?! Follia pura ed estrema x°°D) e poi appena sfogliato chi ci trovo? Un omaggio a Freddy Krueger. Amo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO! purtroppo mai letto Saga ma mi sa che DEVO FARLO!

      Elimina
  2. Ciao che carino il blog.. ti ho scoperto tramite yt e anche io amo leggere, ho un blog dv parlo di libri che leggo e moda.
    P.s nuova iscritta compaesana
    Nuova iscritta ti lascio il link del mio blog : http://emanuelafalcofashionebeauty.blogspot.it/?m=0

    RispondiElimina
  3. E io devo ancora finire Stranger things D: però questa graphic novel è stupenda!

    RispondiElimina