mercoledì 11 maggio 2016

Segnalazione: "Virus Tropical" di PowerPaola

Buongiorno e ben trovati svampitelli belli in questo mercoledì pieno di pioggia, lampi e tuoni!


Il post di oggi è una segnalazione che faccio con enorme piacere per la casa editrice Hop! Edizioni, definita da Nellie Airoldi, come 'una delle case editrici indipendenti più indie pink della nazione intera'.

Sto parlando di:


Virus Tropical di PowerPaola
Ci sono cicloni tropicali. E ci sono virus tropicali. Quello che contagia le pagine di questo libro ha un nome: POWER PAOLA
Virus Tropical è il romanzo di formazione dell’illustratrice Paola Gaviria: racconta come in una saga familiare la storia della sua infanzia e adolescenza, stretta tra dinamiche distorte dalle quali la protagonista vorrebbe staccarsi in fretta per conquistare la propria autonomia. Tra le pagine di questo graphic novel, attraversando la cultura di due paesi - la Colombia e l’Ecuador - si entra di prepotenza in un mondo ribelle, adolescenziale, underground. Un mondo in cui i conflitti in famiglia, la scoperta dell’amore e del sesso, la ricerca dell’identità e la conquista dell’arte sono osservati sotto la lente d’ingrandimento emotiva dell’autrice. 





Un pizzico del “meravilloso” che impregna la cultura latino-americana si coglie nella nascita inattesa della stessa Paola da una madre che si era fatta chiudere le tube, a cui viene diagnosticato un “virus tropicale” che fa gonfiare il ventre. Lo stesso realismo magico si riscontra nei comportamenti del padre, prete clandestino che organizza messe in casa, nella decisione della madre di affidarsi alle proprie doti di cartomante per sbarcare il lunario quando il marito se ne va, nella furbizia di una domestica che ruba dove presta servizio per reiventarsi il look. E ancora nella frenesia delle due sorelle maggiori che vanno e vengono alla ricerca di un futuro migliore, improvvisandosi educatrici a tempo di Paola, la quale cresce timida e sbeffeggiata quando si trasferisce in Colombia e - come tutte le adolescenti - vive imbarazzi, solitudini, amori non ricambiati fino alla scoperta della propria vocazione artistica. Quito in Ecuador e Cali in Colombia fanno da sfondo alla vicenda personale di Paola e della sua famiglia, tra rifugiati, esiliati politici, lotte tra gang e sparatorie in seno ai cartelli che gestiscono il traffico della droga. Il tutto condito da quell’umorismo di situazione tipico della cultura sudamericana che rende il tragico poetico, colorato e persino divertente. Con un tratto spontaneo e comunque accurato, con uno stile attento ai dettagli e appassionato, con un ritmo dialogico fitto, PowerPaola ci regala una storia intrisa al tempo stesso di ironia e toni da mélo.

"La vita di tutti i giorni in America Latina ci dimostra che la realtà è piena di cose straordinarie" Gabriel Garcia Marquez


Paola Gaviria in arte PowerPaola


Vi lascio anche qualche disegno così vi fate un'idea.

 
Vi rimando comunque al sito della Hop! Edizioni, dove è possibile avere ulteriori informazioni.
E voi?Lo avete letto?
Io lo leggerò prossimamente e vi terrò aggiornati!

A risentirci nel prossimo post.
Con amore,
Svamps.

2 commenti: