giovedì 26 maggio 2016

Amo i miei capelli. Ovvero mi metto tutte le schifezze possibili ed immaginabili in testa sperando che non mi cadano tutti. [Recensione poco professionale del piccolo manuale di haircare di Elodie-Joy Jaubert]

Buongiorno e ben trovati svampitelli belli!

Eccoci qui con una nuova recensione (dopo un bel po' di latitanza).
E quale modo migliore di iniziare la giornata che precede l'inizio del WEEKEND se non con la recensione di un libro decisamente utile (che esce PROPRIO OGGI in libreria)?
Anzi, ne approfitto per ringraziare la mia adoratissima Sonzogno per la copia in anteprima.

Oggi parliamo di:



  
[copertina italiana ed originale a confronto]


[LA RECENSIONE E' SPOILER- FREE]

TitoloAmo i miei capelli. Tutti i trattamenti naturali per averli sempre belli e in salute
Titolo OriginaleJ'aime mes cheveux - Tous les soins de beauté au naturel
Autore: Elodie-Joy Jaubert
Pagine: 207 (Copertina flessibile)
Data di uscita: 26 Maggio  2016
Editore: Sonzogno
Collana: Varia
Prezzo: € 15,00
Corti o lunghi, lisci o ricci, biondi, rossi o neri, i capelli sono da sempre considerati un elemento di fascino, personalità e forza. Le donne lo sanno bene e per sfoggiare una chioma splendente si affidano a prodotti chimici accattivanti, che promettono risultati spettacolari ma spesso lasciano i capelli ancora più stressati e infelici. Dopo l' ennesima delusione, l'autrice ha deciso di affrontare il problema. Da grande appassionata e studiosa di terapie e rimedi naturali, è riuscita a trovare cure dolci, antiche e moderne, straordinariamente semplici e adatte a tutti i tipi di capelli, e le ha raccolte in questo manuale pratico ed elegante. Se anche voi siete stufe di usare prodotti aggressivi, capaci solo di danneggiare le vostre chiome (e il pianeta), lasciatevi guidare alla scoperta del meraviglioso mondo dei trattamenti biologici e fatti in casa. Imparerete così a lavare i capelli con l'argilla, a idratarli con il gel di Aloe vera, a nutrirli con una maschera all'olio di cocco, a curarli con gli oli essenziali, a renderli più forti e luminosi con un'alimentazione sana e gli integratori adatti, ad avvolgerli in foulard di seta durante la notte per un vero sonno di bellezza...


Partiamo con il consueto raffronto titolo/copertine 
La copertina originale è assolutamente ADORABILE!
E devo dire che per una volta avrei preferito che la Sonzogno mantenesse tutti i disegnini, e non ne scegliesse solamente uno.
Ma in linea di massima siamo stati abbastanza fedeli.
E poi amo il nostro font molto frivolo e femminile.

Bene, ora passiamo alla recensione vera e propria!
Se ben ricordate ad ottobre dell'anno scorso, recensii il primo libro di Elodie, quello sul layering giapponese.
Nel caso vi sia sfuggito, vi lascio il link qui.
Ricco di spunti e di consigli, nonostante io sia una pigrona che a stento si strucca la sera, quel libriccino si è rivelato molto utile per moltissime di noi e soprattutto mi ha aiutato a capire molte cose della mia (BRUTTA) pelle.
Quindi immaginatevi la gioia (ma anche la consapevolezza e l'ORRORE) quando mi è stato recapitato a casa il capitolo sui capelli.
Chi mi conosce sa che se per la pelle sono una pigrona, per i capelli sono un'omicida.
Io mi faccio lo shampoo, mi passo un po' di balsamo per districare i nodi, li asciugo e : se devo uscire per andare in qualche posto figo mi passo la piastra, sennò mi faccio la treccia o lo chignon (anzi IL TUPPO) e via!
Non uso prodotti speciali.
Mi tingo seriamente i capelli da circa 6 anni. (Ebbene si in sei anni ho provato tutte le sfumature di rosso)
Ho le punte divise a quattro perché ho una crescita lentissima e quindi non mi taglio MAI i capelli.
Solitamente mi si può incontrare con una ricrescita nera lunga di sei mesi nella migliore delle ipotesi.

Lo so, lo so.
SONO DISGUSTOSA.
Ma sono pigra, ho i capelli super grassi e fini, si annodano come se fossero dei polpi ed hanno la consistenza stopposa di quella roba giallo paglierino che usano gli idraulici.
Senza contare che sono tipo crespi e brutti.
Insomma i miei capelli sono BOH!

Matre e #CaraCognata invece hanno dei capelli stupendi, entrambe con una qualità invidiabile, setosi, folti, lucidi.
Insomma i capelli che tutte desideriamo.
Quindi questo manuale per capelli pazzi è cascato proprio a fagiolo!


Partiamo dal fatto che ci sono le nozioni base sulla conoscenza dei nostri capelli che non molti di noi conoscono.
Sapevate infatti che i mesi in cui i capelli crescono di più (e di conseguenza CADONO di più) sono aprile e ottobre?
E che in media perdiamo tra i 50 e gli 80 capelli al giorno? (A casa mia non facciamo altro che passare l'aspirapolvere!)
E che per i capelli grassi  fa benissimo usare l'olio di jojoba? (L'OLIO SUI CAPELLI GRASSI GESUSACRILEGIOOOOOOO)

Ecco, io queste cose non le sapevo e ho potuto apprenderle solo leggendo questo manuale.
Ci sono molte ricette e vengono spiegati i differenti usi dei vari prodotti, da comprare o da scovare in casa.
C'è ovviamente la possibilità di variare e mixare.
Voglio dire, nessuno di noi ha un solo problema.
Io ho la cute grassa, le punte doppie e secche e i capelli spenti.
Quindi devo mixare le tre ricette relative ai tre problemi.

Finirò con moltissima schifezza puzzolente in testa, ma se funziona... WHY NOT?
Insomma ce n'è per tutti i gusti.
Si parla di capelli in vacanza, di caduta dei capelli, anche del cuscino POCO ADATTO SU CUI DORMIAMO!
E ovviamente Elodie ha una ricetta o almeno un ingrediente per tutto!

Insomma un libro consigliatissimo, con disegnini esplicativi, un design che conquista e salta all'occhio, curato nei minimi particolari.

E voi?
Lo leggerete? 
Quello sul layering lo avete letto?Se si, fatemelo sapere!

Bene svampitelli, per questa recensione è tutto!
A risentirci nel prossimo post.

Con amore,
Svamps.

8 commenti:

  1. Quello del layering ce l'ho ma ancora non l'ho letto.
    Questo (grazie per la recensione!) penso proprio lo prenderò perché con la piscina i miei capelli sono diventati... Bleah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono un sacco di creme da realizzare in casa con i prodotti giornalieri e c'è una sezione sui capelli rovinati da mare/piscina ^_^

      Elimina
  2. Li voglio tutti e due.
    Soprattutto questo. I capelli grassi mi stanno facendo sclerare, nemmeno l'hennè li secca più abbastanza ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i capelli grassi ormai sono la mia croce, quando sto a casa cerco di tenere più possibile e distanziare gli shampoo ma non si possono guardare proprio!

      Elimina
  3. Sono rabbrividita pure io nel leggere dell'olio sui capelli grassi.
    I miei hanno vita propria e fanno come gli pare, ma a parte alcune occasioni conviviamo abbastanza civilmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i miei sono veramente brutti, a questo ci si aggiunge che io non li curo abbastanza, però ammetto che da qua a mettermi un miscuglio di uova e yogurt.... mmm non so

      Elimina
  4. Non ho letto nessuno d due, ma se sono utili (qui c'è bisogno di un miracolo) perché no?!? Io ho i capelli sottili, che si appesantiscono facilmente e sembrano più o meno tre... In tutto... Una roba terribile insomma... :(

    RispondiElimina
  5. dovrei recuperare il primo... decisamente... e anche questo dai :)

    RispondiElimina