domenica 8 maggio 2016

7ª Tappa Blogtour Un altro giorno di David Levithan

13149952_10207842768538959_1631687913_n


Buongiorno e ben trovati svampitelli belli!
E buona domenica!!!
Lo so è anche la Festa della Mamma quindi : AUGURI MAMMEEEEEE!
E che modo migliore c'è di iniziare la giornata, se non con un blogtour?

Oggi, Ohmacheansia ha il piacere di ospitare sul blog la settima tappa del Blogtour dedicato a 'Un altro giorno' di David Levitan.
(In uscita il 28 Aprile in tutte le librerie per Rizzoli a € 16,00)


Un evento organizzato in collaborazione con altri fantastici blogger.

Innanzitutto d
i seguito troverete il calendario con tutte le tappe.




Ma ora bando alle ciance e ciancio alla bande e veniamo subito alla mia tappa!
David Levithan.
Conosciamolo meglio come scrittore.
Quanti libri ha scritto?
Con chi ha collaborato?
Quanti libri sono disponibili in Italia e per quale casa editrice?

David Levithan è nato nel 1972 in New Jersey. È uno dei direttori editoriali di Scholastic Press e fondatore di PUSH, il progetto Scholastic impegnato nella ricerca di nuove voci e nuovi autori. 
In Italia, in ordine cronologico ha pubblicato:

La  mummia
La mummia (si QUELLA mummia), Sperling & Kupfer (attualmente fuori catalogo), 1999


Tutto accadde in una notte, (scritto con Rachel Cohn), Mondadori, 2006

Manhattan, sabato sera, un locale punk. Nick, che ha appena finito di suonare con il suo gruppo, chiede a una sconosciuta di essere la sua ragazza per cinque minuti. Le chiede solo cinque minuti e un bacio. Quanto basta per farsi vedere dalla sua ex che incede sicura nel locale con il nuovo ragazzo. Ma anche quanto basta per precipitare con Norah in una notte lunghissima. Vagando in una New York piovosa e sfavillante di luci, tra tassisti scontrosi, buttafuori vestiti da coniglietta, ingombranti ex fidanzati, un giubbotto che si chiama Salvatore e una vecchia auto di nome Jessie, Nick e Norah vivranno una notte indimenticabile, al ritmo di una colonna sonora fatta di clacson, cellulari squillanti e canzoni: pezzi rock urlati nei locali, testi appassionati scritti sui marciapiedi, canzoni amate e canzoni odiate, in una playlist all'ultimo respiro.

Ne è stato tratto un film con Michael Cera e Kat Dennings.


Boy meets Boy, (vincitore del Lambda Literary Award), Fabbri, 2007 

Paul non ha mai perso se stesso. 
Noah è appena uscito da una relazione sofferta. 
Tony ha due genitori rigidi contro i quali combattere. 
Joni, l'amica di sempre, non è più lei. 
Tutti alle prese con quella meravigliosa emorragia di sentimenti che chiamiamo vita. 
Quando Paul incontra Noah, la prima cosa che pensa è: "Eccolo, finalmente." E lo stesso capita a Noah. Ma voler stare bene con una persona, purtroppo, spesso non basta, e Paul, travolto dalla centrifuga emotiva di amici ed ex fidanzati, finisce per commettere il più classico degli errori. E scoprirà che per ricucire gli strappi ci vuole molto coraggio
.


Va a finire che ti amo, (scritto con Rachel Cohn), Mondadori, 2009

"Qui dentro troverai alcuni indizi. Se ti interessano gira pagina. Se no ti prego di rimettere il taccuino sullo scaffale". Dash è un ragazzo scontroso e solitario che alla compagnia delle persone preferisce quella dei libri. Tra gli scaffali della sua libreria preferita trova una moleskine rossa, lasciata da una misteriosa ragazza che gli lancia una sfida. Lily si prepara ad affrontare il Natale più triste della sua vita. Per distrarsi un pò scrive alcuni indizi sulla sua agendina rossa e la lascia tra gli scaffali di una libreria, sperando che a trovarla sia il ragazzo giusto.

Ne è stato tratto un film.



Will ti presento Will, (scritto con John Green), Piemme Freeway, 2011

Una sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Dal momento in cui i loro mondi collidono, le vite dei due Will, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e su loro stessi.



Ogni giorno, Rizzoli, 2013

Da quando è nato, A si risveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattr'ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi è costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora è un lusso che non può permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando però conosce Rhiannon, chiudere gli occhi e riprendere il cammino da nomade è impossibile: per la prima volta innamorato, A cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione, fino a convincere Rhiannon che è tutto vero, che quello che ogni giorno si presenta da lei è la stessa persona, anche se in un corpo diverso. Rhiannon s'innamora a sua volta dell'anima di A, ma dimenticare il suo involucro è difficile, e pian piano la relazione con i mille volti di A si fa più delicata di un vetro sottile. Nel disperato tentativo di non perderla, A tradisce le sue regole, inizia a lasciare nelle esistenze quotidiane tracce e strascichi del suo passaggio, e qualcuno se ne accorge...


Invisibile, (scritto con Andrea Cremer), Newton Compton, 2016

Stephen è abituato a non essere notato. È nato così. Invisibile. A causa di una maledizione. Elizabeth ha desiderato spesso di essere invisibile. Se la gente non ti vede, nessuno può ferirti. Quando i due si incontrano però, qualcosa cambia per sempre nelle loro vite. Stephen si accorge con stupore che Elizabeth riesce a vederlo, e la ragazza si rende conto che desidera essere vista da Stephen, che non ha paura di mostrarsi a lui. Cosa sta succedendo? Da dove ha origine la maledizione che pesa sulla famiglia di Stephen? All’improvviso i ragazzi si ritrovano catapultati in un mondo segreto popolato da maghi e stregoni, di fronte a una scelta difficile, che mette in gioco il loro amore e le loro vite.

Un altro giorno, Rizzoli, 2016

Per Rhiannon ogni giorno è uguale agli altri. Accetta la vita come viene e si è rassegnata al temperamento lunatico e freddo di Justin, il suo ragazzo. Justin arriva perfino a dirle come deve comportarsi: non chiedere troppo, non farlo infuriare, non sperare mai. Ma una mattina tutto cambia. Sembra finalmente che lui la veda, che voglia stare davvero con lei: vanno al mare, loro due soli, e la giornata si rivela perfetta. Poi il loro rapporto torna quello di prima, e Rhiannon non può fare a meno di interrogarsi. Finché un estraneo le racconta che il Justin di quella giornata al mare, attento e premuroso... non era affatto Justin. In questo romanzo, che fa il paio con "Ogni giorno", David Levithan racconta la storia vista da Rhiannon, che vuole capire cosa sia davvero l'amore e scopre quanto può cambiarci.


Bene! Il post finisce qui, ma mi raccomando, non dimenticate di commentare! *-*
Io vi saluto qui cari svampitelli belli, e a risentirci nel prossimo post!

 

Con amore,

Svamps.

11 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di David Levithan ho letto Ogni giorno, Boy meets Boy e Will ti presento Will e mi sono piaciuti molto. Mi piacerebbe leggere anche tutti gli altri suoi libri pubblicati in Italia in particolare Un altro giorno (cosa ovvia) e Invisibile. Mi interessano anche alcuni suoi libri inediti in Italia e infatti spero che presto decidano di portarli anche qui!

      Elimina
  2. A me Levithan piace da impazzire come autore! Ho amato sia "ogni giorno" che "invisibile". Forse da "will ti presento will"mi aspettavo un filo di più ma comunque lo apprezzo tanto! Nella mia WL c'è anche "Va a finire che ti amo" che ho puntato a causa di titolo e cover originali *-*

    RispondiElimina
  3. Ok mi si è aperto un mondo su questo autore, soprattutto perché conosco i film tratti dai suoi libri e non sapevo fossero suoi!
    Invisibile mi è piaciuto moltissimo, Ogni giorno lo sto leggendo ora :)

    RispondiElimina
  4. Boy meets boy mi ispira da tempo immemore *o* sarà per via di quella copertina così minimal e carina :D
    Ignoravo invece dei vari film tratti dai suoi romanzi scritti a quattro mani! Interessante *A*
    Will ti presento Will invece ce l'ho da quando è uscito, ma non ho ancora avuto occasione di leggerlo...
    Invisible mi ispira abbastanza, prima o poi me lo voglio procurare ^.^
    Incrocio le dita per la copia cartacea, grazie per l'opportunità!

    RispondiElimina
  5. Qualche settimana fa ho visto il film "Naomi and Ely's no kiss list" e non avevo idea che fosse stato tratto dal suo libro °O° Lo devo leggere!!

    RispondiElimina
  6. Com'è possibile che non conoscevo affatto quest'autore?? Per fortuna ho rimediato,non ho letto ancora nulla di suo ma li ho in lista,conosco il film La Mummia,chi l'avrebbe mai detto che è suo. Grazie mille per gli auguri ♡♡♡
    Link condivisione
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=946826982100516&id=100003196684014
    https://plus.google.com/115718616939889853479/posts/doBkxyH9NPq
    https://twitter.com/MichelaFiorelli/status/729344103532613632

    RispondiElimina
  7. Non sapevo della Mummia! Invece ho già Will ti presento Will che aspetta di essere letto :3

    RispondiElimina
  8. Io David l'ho scoperto nel 2006 grazie a "Tutto accadde in una notte" - è ancora uno dei miei libri preferiti e io ho proprio la prima edizione italiana e non ho mai accettato Michael Cera nei panni di Nick.
    No, ma proprio no - un gigantesco NO.

    Non sapevo però della Mummia e ora capisco anche perché è uno di quei film che non mi stanco mai di guardare.

    RispondiElimina
  9. NOOOOOOOOOOOOOOO il mio commento di eri non c'è..deve essere successo che lo postavo mentre è caduta la linea!! Ditemi che posso rientrare ugualmente nel giveaway !! Triste io :-( :-(

    RispondiElimina
  10. Non ho mai letto questo autore ma mi sono segnata tutti i suoi titoli così da poter rimediare!spero di rientrare nel sorteggio ugualmente perche il form era già compilato dal primo giorno.

    RispondiElimina