giovedì 31 dicembre 2015

I #10 libri peggiori del 2015

Buongiorno e bentrovati svampitelli belli.
Il 2015 volge quasi al termine, e come l'anno scorso, non poteva mancare il post sui flop letterari di quest'anno.
Per flop/libri peggiori dell'anno, intendo libri che si sono meritati una o due stelline sulla mia libreria Goodreads (che potete sbirciare qui) o libri che mi aspettavo fossero decisamente migliori e invece mi hanno deluso profondamente.

Tutti sappiamo quanto poco seri siano i libri che leggo, ma ce ne sono stati alcuni proprio di merda.


#10 libri migliori del 2015



[L'ordine dei libri sarà cronologico a partire dall'inizio dell'anno e con mese corrispondente]


  1. Scrivimi ancora, Cecilia Ahern
    (Gennaio)

    17901857
    Questo libro è stato in assoluto una delusione totale!
    Già l'anno non era iniziato benissimo con la lettura un po' mèh di Agnes Grey, ma questo mi ha fatto girare le palle in un modo assurdo
    Se vi va, la mia recensione potete trovarla qui.

  2. Smith & Wesson, Alessandro Baricco
    (Marzo)

    23482464
    Cccciò provato reghà, ciò provato, ma Baricco proprio non se ne scende! Una uallera assurda, una storiella insipida, tre personaggi idioti e una frustrazione che neanche ve lo dico!
    Per maggiori informazioni, la mia recensione sdegnata la trovate qui.

  3. Funny Girl, Nick Hornby
    (Marzo)

    23595521
    In molti mi hanno criticata per aver detto che questo libro è veramente 'na schifezza, ma io me ne fotto, ergo va dritto dritto nei flop di questo 2015. Più simile ad uno scenaggiato televisivo di serie B, non capisco come possa essere definito un 'grande' libro. BAH! La mia recensione se vi va, è qui.

  4. Raccontami di un giorno perfetto, Jennifer Niven
    (Aprile)


    Questo è uno dei libri più brutti, deludenti, diseducativi e terribili che io abbia letto negli ultimi dieci anni credo.
    La campagna negativa che gli ho fatto è stata allucinante, eppure sto riuscendo a convincere le persone che questo libro NON MERITA!
    La recensione potete leggerla qua.
  5. Il bacio più breve della storia, Mathias Malzieu
    (Maggio)

    24969725
    In questo 2015, oltre ad aver appurato che odio Baricco, ho sviluppato anche una forte avversione per i francesi contemporanei.
    Ho trovato questa storiella scialba e di poco conto.
    Sconsigliato a chi soffre di diabete e vutamienti di stomaco facili.
    Se vi va, la recensione la trovate qui.
  6. Shiver, Maggie Stiefvater
    (Giugno)

    9692823
    Okkey, oltre a Baricco e ai francesi, dichiaro la mia intolleranza anche verso la Stiefvater, che tutti amano, ma vabbè.
    La mia recensione la trovate qui.
  7. Amami per un'estate, Katie Cotugno
    (Luglio)

    25772406
    Se volete un libro che parla di una zoccola che fa la zoccola, spacciandosi per vittima, ma continuando a comportarsi da zoccola, questo libro fa per voi.
    Dettagli ed approfondimenti li trovate qui.
  8. Shatter Me, Tahereh Mafi
    (Agosto)

    13630823
    So che in molti amano questa saga, ma io l'ho trovata incredibilmente idiota, insipida, scialba e fasulla.
    Infatti questo è l'unico di cui non ho fatto neanche la recensione!
  9. La Lunga Notte del Dottor Galvan, Daniel Pennac
    (Ottobre)

    3564314
    Nonostante io ami Pennac spassionatamente, al pari di Benni, questo piccolo volumetto mi ha fatto girare le balls come mai nella vita, ed ha scatenato sui miei vari profili social un bel po' di polemiche.
    Potete leggerne qualcosina in più qui.
  10. Parigi è sempre una buona idea, Nicolas Barreau(Ottobre)
    26308960
    Tra i francesi sopracitati, anche Barreau ricade nello pseudofrancese che mi fa girare le palle. Dopo l'ennesima storiella becera credo che abbandonerò totalmente questo scrittore e i suoi libri.
    La recensione comunque la trovate qui

Menzione speciale per:
- la saga di Mara Dyer (di cui ho recensito solo il primo volume 
qui);
- la saga di Diana Gabaldon, a partire dal secondo volume in poi;
- Half Bad/Half Wild di Sally Green (che ho recensito qui e qui).


Oggi è 31, stanotte l'anno finirà e so che avrei dovuto scrivere un post pieno di propositi e cazzi e mazzi vari, ma momentaneamente vi beccate i flop e poi ci pensiamo!

A risentirci nel prossimo post!
Tantissimi auguri di fine anno!



Con amore,
Svamps.

8 commenti:

  1. Nooo io Scrivimi ancora lo amo, l'ho letto milioni di volte. Peccato non ti sia piaciuto. Idem per Raccontami di un giorno perfetto, che a me è tanto piaciuto.
    Concordo invece su Scheggie di me, che ho letto l'anno scorso e meh :/ Poi c'è Shiver che per me è un incognita. L'ho letto da ragazzina e mi era piaciuto, ma credo che se lo rileggessi ora mi starebbe proprio sulle palle, quindi ho un po' di timore a riprenderlo in mano xD
    Ma vabbè, anno nuovo, libri nuovi! Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mondo è bello perché è vario! XD diciamo che io sono atipica e tendono a non piacermi le cose che piacciono a tutti, quindi credo di essere io il problema! *-* buon anno (anche se in ritardo)anche a te! e che il potere dei libri sia con noi <3

      Elimina
  2. Oddio, come ti dicevo nell'altro post, inizio a temere che siamo un po' incompatibili di gusti :P però ben vengano opinioni diverse, le tue recensioni sono troppo uno spasso :D
    Tra questi Scrivimi ancora mi è piaciucchiato... anche io l'ho trovato troppo lungo e troppo frustrante XD però non mi è dispiaciuto... il film l'ho preferito (frustrante anche quello però è.è)
    Per la Niven sai già cosa ne penso (vade retro, tu donna con quel gran sorriso trollone).
    Schegge di me bah >.< sai che manco a me è piaciuto nonostante tutti lo abbiano adorato? Dicono che la serie migliora nei volumi successivi, ma boh :/ non mi ha convinto a tal punto da mettermi lì a leggere gli altri XD in lingua poi... no grazie.
    Che altro? La serie di Mara Dyer la trovavo caruccia, poi col secondo libro mi è scaduta... ma to be honest non me ne ricordo più niente XD ho rimosso!
    Invece mi spiace per la Stiefvater Y.Y io sono tra la schiera delle sue ammiratrici e credo che (togliendo Harry Potter) la serie di Raven boys sia LA mia serie preferita (certo ho una paura matta per come finirà XD tanto per stare a tema... ANSIA) però Maggie non potrà deludermi (sì, deliri di una fan senza speranza).
    E per finire... la Green :D amo quei libri! Non vedo l'ora di avere il terzo *_*

    Anyway, ti auguro un buon anno nuovo :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai! solo sulla Green e sulla Stiefvater non siamo d'accordo... per il resto siamo awww <3

      Elimina
  3. Sai che mi trovi d'accordo su "Amami per un'estate", davvero un NO a caratteri cubitali!
    Per me quelli di J. Niven è stato un flop a metà, nel senso che ho ODIATO Violet e ho sofferto come una disperata per Finch (sapendo fin dall'inizio che sarebbe finita così perchè gli scassapalle sono quelli che sopravvivono a tutto).
    Della serie "Shiver" a me non dispiaceva il primo libro ma poi è andata in caduta libera, con un seguito MEH e un finale BLAH.
    Oggi tutto maiuscolo e un sacco di onomatopee XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le onomatopee rendono più limpido il concetto! VIVA LE ONOMATOPEE!
      I nostri gusti come sempre sono affini... o quasi <3

      Elimina
  4. Ahahahahaha muoio, i tuoi commenti sono divertentissimi!!! Abbiamo gusti molto diversi, due esempi: adoro la Stiefvater e Mara Dyer. Baricco per me è un punto interrogativo. Ora voglio provare a leggere Raccontami di un giorno perfetto e Funny girl per vedere se la pensiamo allo stesso modo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baricco tutti lo osannano, a me annoia da morire. Funny Girl non è stato ciò che mi aspettavo. PEr la Dyer e la Stiefvater, so che molti le amano e che io sono un po' la voce fuori dal coro MEA CULPA!

      Elimina