mercoledì 2 dicembre 2015

Hunger Games - Il Canto della Rivolta parte II

Salve svampitelli!
Rieccomi con la prima vera recensione dopo secoli!

Purtroppo per voi, questa recensione è cinotelefilmica, e non librosa, ma se siete appassionati di distopici trasposti al cinema, questo post fa proprio per voi!

A più di dieci giorni dalla messa in onda e dalla mia conseguente visione, ecco a voi i miei pensieri sparsi su: Hunger Games - Il Canto della Rivolta parte II !!



Per chi si fosse perso la mia pseudorecensione sulla parte I, ve la linko qui.
Ci tengo a ribadire che avete scassato le balle co' 'sta storia di dividere l'ultimo libro in due parti, #mobbastaveramenteperò e che non ho competenze tecniche per permettermi di giudicare un film, è tutto basato sulle mie sensazioni!

Detto questo...


ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER!

PER CHIUNQUE!
SE NON AVETE VISTO IL FILM O NON AVETE LETTO I LIBRI O AVETE LETTO I LIBRI E ANCORA NON VISTO IL FILM.
BE CAREFUL!
[NOT CARREFOUR]




                                



Allors...
Beh partiamo dal presupposto che di solito io non rileggo mai libro prima di andare a vedere il film, un po' per mancanza di tempo, un po' perché veramente mi dimentico e poi perché magari mi annoio. Aggiungeteci il fatto che non possiedo i libri, ma che all'epoca mi furono prestati e quindi, era troppo impegnativo andarmi a ricercare le parti del libro da confrontare col film.

Questo purtroppo ha influito molto sulla visione del suddetto in quanto ho avuto l'impressione che alcune parti o siano state aggiunte o siano state modificate o evidentemente sono io che ho una pessima memoria e non ricordo un kaiserchief del libro!

Vado subito al dunque...
C'è stato veramente TROPPO POCO pathos per due morti così importanti.(E per chi ha visto il film e letto i libri, SAPETE di cosa parlo!)

Sono andata al cinema praticamente per vedere solo quelle due scene e sono state entrambe un fiasco totale!
Certo gli effetti speciali sono stati grandiosi, però magari questo è andato a discapito della componente psicologica del libro. Alla fine, se non ricordo male, nel libro viene chiaramente spiegato perché Katniss sceglie Peeta e non Gale.
[Sempre se tralasciamo il fatto che molto probabilmente Gale ha ucciso Primrose, quindi diciamo che Katniss, pallosa com'è non avrebbe mai potuto stare con lui con quella consapevolezza!]

Cioè, questo vale anche per il secondo film, c'era tutta una parte introspettiva su di lei, che spiegava molte cose, anche riguardo al suo rapporto fisico con Peeta, la storia del dormire insieme, cose così.
Nei libri, Katniss è sempre stata molto combattuta tra i due ragazzi, spinta dal bisogno non di ferirli, ma di averli accanto.
In questa ultima parte invece sempre propendere solo per Peeta e basta.

Procediamo un attimo con ordine. L'inizio... è stato lento e palloso. Era lo spettacolo delle 23:00 di un venerdì stressante, ciliegina sulla torta di una settimana stressante, fatta di levatacce, studio matto e disperato e lavoro nevrotico. Quindi Fidanzato mi stava praticamente cadendo addormentato! Dopo la prima mezz'ora, mi ha chiesto quasi implorante: "Ora entra nel vivo vero? Ora si attivano un po' vero?"

Si, si entra nel vivo, ma ribadisco, questi grandi effetti speciali hanno ridotto un po' il pathos che ci sarebbe dovuto essere.

Prendiamo la scena della morte di Finnick per esempio! Un'ansia assurda ok, ma io mi ricordo che, nel libro, quando incontrano i mostri sotterranei (che però più che mostri erano uomini lucertola perché questa cosa delle lucertole me la ricordo!) praticamente Finnick si volta verso Katniss e le dice: " Vai...andate! Correte!!!" e poi lui torna indietro ad affrontarli, immolandosi per gli altri.


Ma che poi tra l'altro, la scena delle bombe davanti ai cancelli di villa Snow, nel libro, non è descritta così... cioè è tipo molto più emozionante!
Io ricordo che cadono le bombe dall'alto sottoforma di pacchettini atttaccati al paracadute con dei fazzoletti rossi e Prim credendoli pacchetti medici ne prende uno e questo le esplode in mano.
Katniss assiste alla scena e ciaone. No?

Invece no, qua tutto finisce subito nel giro di 5 secondi di scena!
Dopo vediamo Katniss ricoverata, la mamma moscia come una pezza per lavare a terra (ma avrà dei sentimenti?) e buonanotte ai suonatori.
Facciamo corna ma...
Glie fosse morto un figlio a mia mamma le avrebbero dovuto mettere la camicia di forza!


La fine mi è piaciuta anche se ovviamente fa stranissimo vedere Katniss con un bimbo tra le braccia.
E mi è piaciuta nonostante questo sia il peggior finale per un libro XD
Cioè proprio il finale di Hunger Games, è uno dei finali che meno mi sono piaciuti.

Ricordo che quando finii il libro pensai: "Ma che cazz???? Cioè vai a vivere con Peeta perché tu tieni il fuoco nel mazzo* e quindi Gale, che ha il fuoco nel mazzo più di te, non va bene perché vi pigliereste a mazzate????"

(*trad. fuoco nel mazzo. Letteralmente: il fuoco in culo - o nei genitali - Per indicare qualcuno molto passionale, irrequieto, che non sta mai fermo e blabla)

La scelta di Katniss non mi è mai sembrata dettata dall'amor che move il sole e l'altre stelle.
Ma solo da una convenienza, da un'accontentarsi.
Ah Peeta ha condiviso l'orrore con me, Gale probabilmente ha ucciso mia sorella, insieme finiremmo per scannarci, meglio che mi butto su Peeta.

Ma io proprio boh.

Quindi chiudo questi pensieri lugubri dicendo che dopo Harry Potter, Il Signore degli Anelli / Lo Hobbit, se ne va un altro pezzo della mia vita letteraria.
E' stato bello seguirli fin qui.

Ma caro regista, potevi dare moooolto di più.


Con amore & un po' di rancore,
Svamps.

Nessun commento:

Posta un commento