lunedì 7 dicembre 2015

#10 clichè (assurdamente ridicoli) degli Young Adult [Paranormal Fantasy]

Buongiorno e ben trovati svampitelli belli.
Ecco che comincia una nuova settimana, anche se in realtà molti di voi avranno fatto il ponte lungo fino a domani sera.
E beati voi, oserei dire!!!!
Come iniziarla al meglio se non con una bella lista?

Gli YA si sa, ormai hanno preso piede quasi come la peste bubbonica nel Medioevo.
Ovunque ti giri ne esce uno, e anche scrittori che non vi si sono mai approcciati, hanno deciso di lanciarsi in questo pericolosissimo girone dell'inferno!

(Come Sophie Kinsella o Federica Bosco, che sono proprio le prime due che mi vengono in mente.)

Quindi per la rubrica delle #10cose di oggi:


#10 clichè (assurdamente ridicoli) degli YA
[Paranormal Fantasy]

Nel caso vi siate persi la parte 1, riguardante gli YA romance, la trovate qui.
  1. La protagonista pur essendo un'umana...all'apparenza, scopre sempre di avere un potere strano o di un'ascendenza che proviene (guarda caso) dalla stessa razza dello strafigo di turno. [Suggerita da Claudia]
  2. Le protagoniste sono delle nullità insignificanti e vivono in una società povera/mediocre/futuristica/distopica (roba che manco gli slums di Dickens).
  3. Solitamente, quando stanno per morire (ma tu guarda un po'!), sprigionano un potere che non sapevano di avere.[In metà dei casi è proprio il potere che il nemico va cercando!] 
  4. Per ricollegarci al punto di cui sopra, tutti vogliono appropriarsi del loro potere, o almeno sottometterle. 
  5. Vengono possedute almeno una volta da demoni, spiriti maligni, e/o sprigionano in un momento di pazzia tutta la loro malvagità/lato oscuro.
  6. Se sono delle semplici umane (e soprattutto appartenenti alla categoria: ordinary people che si credono cessi a pedali) avranno SEMPRE sempre sempre (e chissà per quale combinazione astrofisica) un'ascendente così forte sullo strafigo non umano di turno, che gli impedirà di star loro lontani.
  7. Le inculano puntualmente (oops, scusate la volgaritè...) le FREGANO manco fossimo al mercato e ti danno il 20 euro falso, ma loro no, non imparano. Continuano a fidarsi di tutti e ad affidarsi al primo venuto.
  8. Solitamente tendono a raccontare tutti i fattacci propri al primo essere che beccano per strada, dopo un fatto particolarmente brutto successo.
  9. Questo qualcuno, inevitabilmente, sarà un pezzo grosso con cui si ritroveranno faccia a faccia il giorno dopo. (Solitamente principi, o generali dell'esercito, o cose così)
  10. E' possibile che in alcuni casi facciano il bello e cattivo tempo con più uomini contemporaneamente, perché neanche loro sanno a chi smollarla!

E voi?
Avete altri cliché da suggerirmi?
Scrivetemelo pure nei commenti.

Per questa lista è tutto.
Vi auguro un buon proseguimento di schifedì e a risentirci nel prossimo post!


Con amore,
Svamps.

4 commenti:

  1. La stavo aspettando la lista xD Grazie di esserti ricordata di me! Direi di aggiungere che, nonostante siano umane, puntualmente decidono di buttarsi a sconfiggere da sole il cattivone di turno... Non ci riescono, e vengono salvate dallo strafigo - che loro volevano tenere lontano dalla battaglia. Logico, lui ha i poteri, perché dovrebbe combattere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che se ne raccogliamo abbastanza facciamo pure la #parte3

      Elimina
  2. Da quando è uscito Twilight (ma anche prima) le protagoniste hanno le mani di pera cotta, inciampano, cadono, rotolano, sono un po' imbranation insomma. E poi fanno sempre succedere qualche casino e ci va di mezzo qualche poraccio che le deve salvare le chiappe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando è uscito Twilight, le protagoniste sono diventate sceme! XD

      Elimina