mercoledì 2 settembre 2015

Forse un giorno... ma anche NO! [Recensione non troppo entusiasta di Maybe Someday di Colleen Hoover]


Buon pomeriggio e ben trovati svampitelli belli!
Siete pronti per una nuova recensione?

Per tutte le fan di Colleen Hoover la fuori ho un annuncio!

HO LETTO UN ALTRO SUO LIBRO!!!!


Dopo il colpo di fulmine con Ugly Love che ho recensito ieri e di cui potete leggere qui, avevo subito attaccato con Maybe Someday che mi era stata consigliato sia da Elisa Gioia, che da Devil, che da qualcun altro (non ricordo chi... palesatevi!).


Preparatevi perché ho un po' di cosucce da dire....

Quindi, oggi parliamo di:


 
[Copertina italiana ed originale a confronto]


[Anche se io preferisco decisamente questa!]






[E STATE ATTENTI AI POSSIBILI INVOLONTARI SPOILER!!!]

Titolo: Forse un giorno
Titolo originale: Maybe Someday
Autore: Colleen Hoover
Pagine: 358
Data di uscita: 2 Aprile 2015
Editore: Leggereditore
Prezzo: € 9,90

Sydney Blake ha una vita invidiabile: sogna di diventare un'insegnante di musica, frequenta il college, è innamorata di Hunter, il suo meraviglioso ragazzo, e convive con la sua migliore amica Tori. Eppure tutto sembra andare in frantumi quando scopre che Hunter la tradisce proprio con lei. Mentre cerca di rimettere insieme i tasselli della propria esistenza, Sydney capisce di essere attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino di casa. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le regala armonia e vibrazioni. E anche Ridge, malgrado il carattere schivo, non può far finta di ignorare che c'è qualcosa in Sydney: avrà finalmente trovato la sua musa?


Partiamo dal solito raffronto titolo/copertine.
Leggereditore questa volta mantiene intatta sia il titolo che la copertina (anche se c'è sempre l'aggiunta inopportuna di quell'orribile riquadro rosa che cozza con l'arancione del font del titolo).

Onestamente preferisco l'altra copertina, ma questa volta non ci possiamo lamentare.

In via del tutto sincera svampitelli...
Sono stata molto combattuta mentre leggevo il libro.
Il fatto è dopo essermi entusiasmata fino alle lacrime per Ugly Love, tutti mi avevano consigliato questo libro anche se avevo già il sentore che non mi avrebbe preso come il precedente.


Ho deciso comunque di leggerlo e ovviamente, il mio istinto libresco non sbaglia mai.
Il fatto è che il libro non è brutto, è molto bello, ben scritto, con personaggi adorabili ed altri da prendere a schiaffi, e dopo Prendimi per mano di Sarina Bowen, abbiamo di nuovo un personaggi con una disabilità.

Questo mi è piaciuto molto ma mi ha confuso alla grande visto che la struttura narrativa non lo rende percepibile.

Sta di fatto che le storie che scrive Colleen Hoover ti prendono il cuore e te lo strappano a pezzi.
Se Ugly Love è irruenza pura che ti investe come un fiume in piena, Maybe Someday è come un gatto che si stiracchia lento pronto a balzarti addosso per delle fusa.

Per me ci è voluto un bel po' di tempo per entrare a pieno nella storia.
Essa procede molto lentamente, c'è poca caratterizzazione dei personaggi e le descrizioni sono quasi del tutto assenti, in più il saltare dai pensieri personali alla trascrizione dei dialoghi tra i due personaggi tendeva a distrarmi parecchio.

E' indubbiamente una storia agrodolce, sulle svolte impreviste che la vita può prendere, ma non è riuscita ad emozionarmi del tutto, anche perché se lui all'inizio mi è sembrato carino nonostante si chiamasse Ridge (e l'unico Ridge per me è quello di Beautiful), lei mi è sembrata per tutto il libro una pescia al brodo.
Certo in alcuni punti ha avuto una forza d'animo e una fermezza che... ragazzi!, io non so cosa avrei fatto.

Nonostante detesti ammetterlo questo romanzo mi ha ricordato delle cose che ho cercato di dimenticare per anni e forse per questo mi ha fatto un po' torcere le budella, ma comunque lo consiglio ai fan di Colleen Hoover perché apprezzeranno, ai fan di Nicholas Sparks perché lei me ne sembra la degna erede... voglio dire, il genere letterario non è più o meno quello?, e lo consiglio perché è molto carino.

Ma finisce là.
Non mi ha fatta stare con le palpitazioni fino alle due di notte come Ugly Love, e questo ha contribuito ad abbassare il punteggio che gli ho dato.

Essendo un romanzo a tema musicale non mi ha colpito particolarmente, anzi... non ha fatto altro che farmelo immaginare come un film adolescenziale con Miley Cirus quando ancora non leccava i martelli e Lizzie McGuire agli albori della sua carriera.
In più non sono riuscita ad entrare molto bene jn sintonia con la protagonista.
È molto matura ed anche un po' violenta e questo ci piace, ma passa anche gran parte del tempo a piangere o a impedirsi di farlo.
Quindi so booooring.

Ridge verso la fine del romanzo avrei voluto prenderlo a cazzottoni in bocca per le stronzate che si è permesso di cacciare.

Adorerete Warren e Bridgette (ancbe se diosantissimo non potevi chiamarla Bridget???).


Quindi alla fine il mio giudizio su questo libro è quello di TRE STELLINE (facciamo un 3.25) perché la parte finale è veramente superdolce e strappalacrime come ogni storia che si rispetti.


In ultimo, qui potete ascoltare tutte le canzoni composte dai due protagonisti durante il romanzo.
E sono veramente belle!!

E voi?
Cosa ne pensate?
Lo avete letto?


Per questa recensione è tutto.

Adié mon svampité.

Con amore,
Svamps.

4 commenti:

  1. io devo ancora leggerlo e anche l'incastro u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'incastro te lo consiglio, questo è un NI

      Elimina
  2. Letto e non mi ha colpito la protagonista purtroppo, per nulla.
    Amore incondizionato per Bridgette e Warren invece *-*

    (Quante recensioni stai producendo???!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma ripeto... perchè Bridgette? Non poteva chiamarla Bridget e basta? T^T
      Insieme sono stranissimi però ahahhahahah.
      Comunque neanche a me ha preso molto anche perchè tutta la colonna sonora l'ho ascoltata dopo. Forse se l'avessi ascoltata durante sarebbe stato diverso (?)
      Boooh. Non lo sapremo mai.
      Comunque in questa settimana le recensionj mattutine sono tutte già scritte perchè sono le letture vacanziere che ho fatto e mai recensito. Quelle pomeridiane saranno dei libri che sto leggendo. XD
      Tranquilla, il tempo che torno sui libri e questa prolificità finirà subito ahahahah

      Elimina