mercoledì 9 settembre 2015

August wrap-up. [I libri del mese]

Buongiorno svampitelli belli.
Come state?
Come sono andate queste vacanze?


Dopo un bel po' di latitanza torno con il post sui libri del mese.
Questo Agosto è stato fatto di alti e bassi, aniuei le letture del mese sono state:



Quanto ti ho odiato (THE DUFF), Kody Keplinger - 2.5/5
L'incanto delle piccole cose, Ilaria Palmosi - 5/5
Regina Rossa, Victoria Aveyard - 3/5 

Shatter Me, Tahereh Mafi - 1/5
Half Bad, Sally Green - 2.5/5
Half Wild, Sally Green - 3/5
Caldo come il fuoco, J.L.Armentrout - 3.25/5
Freddo come la pietra, 
 J.L.Armentrout - 3.25/5
Dolce come il miele,  J.L.Armentrout - 3/5
Every last breath,  J.L.Armentrout - 3.5/5
Lontano da te, J.L. Armentrout - 3/5
Prendimi per mano, Sarina Bowen - 4/5
Silver in the blood, Jessica Day George - 3/5

Liv Forever, Amy Talkington - 2.5/5
Principe Azzurro per un giorno, Kasie West - 3/5
L'incastro (im)perfetto, Colleen Hoover - 4/5

Ma andiamo con ordine.



[E STATE ATTENTI AI POSSIBILI INVOLONTARI SPOILER!!!!!]


Quanto ti ho odiato è stato una lettura carina e veloce. Scorrevole e con una protagonista tosta, è decisamente frivolo e pieno di cliché. Ma ve lo consiglio, per la recensione completa cliccate qui.

L'incanto delle piccole cose l'ho amato, consigliato, ci ho pianto e ci ho riso, è stato un libro stupendo che si è meritato il massimo dei voti. La recensione è qui.

Regina Rossa ha spopolato ma secondo me è solo un'accozzaglia di vari distopici, se volete una recensione approfondita e ricca di spoiler, cliccate qui.

Half Bad (recensione qui) e Half Wild (recensione qui) sono stati deludentissimi, risparmiate tempo e non leggeteli!

Caldo come il fuoco è stato il primo libro della Armentrout che ho letto ed è stato veramente piacevole a dispetto di quello che avevo sentito dire in giro. Per chi sente la mancanza di Shadowhunters è un rimpiazzo decente, ma c'è più romance che azione. Vi ho avvertiti! Per la recensione completa, cliccate qui.

Freddo come la pietra è il secondo volume della serie Dark Elements ed è un po' più sottotono rispetto al primo, ma comunque mi ha coinvolta positivamente. Leggete la recensione qui.

Dolce come il miele
 è quella novella che leggi dopo aver letto i primi due volumi di The Dark Elements, perché ormai sei in crisi d'astinenza. E' comunque una bella storia e mi è piaciuto fare un salto nel passato. La recensione la trovate qui.

Every last breath capitolo finale della saga, ancora non pubblicato in Italia rappresenta ovviamente il climax della storia. Con colpi di scena e un finale alla ... no non voglio spoilerare! Ahahahah. Leggetevi la recensione qui.


Lontano da te mi ha lasciata un po' méh, pensavo fosse un bel romanzo ma c'è troppo sesso e poco fantasy. Ovviamente leggerò il seguito anche se l'uscita è a data da destirnarsi perché da come ho letto sul profilo della Armentrout, ancora non ha iniziato neanche a scriverlo. La recensione se volete, è qui.

Prendimi per mano, letto in anteprima per la DeA, mi ha stravolta. L'ho adorato e ve lo consiglio assolutamente! La recensione spoiler free è qui.

Liv Forever, letto in anteprima per la DeA, si preannunciava come un romanzo horror paranormal, ma è più una storia alla Ghost che una storia di paura. Se però il troppo horror non fa per voi, leggetelo. La recensione spoiler free è qui.

Silver in the blood mi ha abbastanza deluso, ambientazione fighissima, periodo storico azzeccato,  personaggi austeniani, e fine di merda. La recensione è qui.


Principe Azzurro per un giorno, la cui recensione potete leggerla qui, è una delle ultime uscite in casa Mondadori ed è un NI. Però se avete tempo, leggetelo.

L'incastro (im)perfetto è stato un fiume in piena, bellissimo, travolgente ed emozionante. Ve ne ho parlato qui.


Beh credo che per questo mese siamo andati più che bene!
Vedremo il prossimo.

A risentirci miei svampitelli!

Con amore,
Svamps.

Nessun commento:

Posta un commento