lunedì 15 giugno 2015

#10 pensieri random su Amsterdam

Buongiorno e ben trovati svampitelli belli.
Lo so, lo so, cosa starete pensando....
'Ahhh, chi non muore si rivede???'
A bonanima!

Ebbene si, dopo un bel po' di latitanza dal blog e dalle sue varie rubriche, torno a scrivere.
Vi avevo anticipato nei giorni scorsi che questa settimana sarebbe stata dedicata al mio recente viaggio ad Amsterdam.
Quindi dopo aver raccolto le idee (e un po' di coraggio, che si sa, se non mi lamento dei libri, non so di cosa altro parlare) ho deciso che ogni rubrica di questa settimana sarà a tema amsterdamiano (?).
Siate clementi e sentitevi liberissimi di aggiungere le vostre opinioni nei commenti.

Perciò, adesso...beccatevi, in ordine sparso, per la rubrica delle #10cose di oggi:


#10 pensieri random su Amsterdam
  1. Stai attento alle biciclette! (Giuro! Sento ancora il driiin driiin nelle orecchie!)
  2. Non seguire i canali per trovare le strade. (Finirai in Cina probabilmente!)
  3. In qualsiasi periodo dell'anno tu vada, portati sempre qualcosa di pesante. (Almeno una sciarpa e un cappello, il K-way per la pioggia poi è d'obbligo!)
  4. Prenota prima le visite ai musei (Sennò nell'attesa di entrare farai la barba al culo...)
  5. Alza sempre lo sguardo. (Tranne quando stai per attraversare sulla pista ciclabile!)
  6. Le bitterballen con le patate saranno la tua felicità. (La patata olandese è DOC! If you know what I mean...)
  7. Il club sandwich è buono ovunque. (In ogni modo, in ogni luogo ed ogni lago.)
  8. Vai a mangiare nei pub danesi. (E fai amicizia coi camerieri e proprietari, magari ti fanno lo sconto!)
    8 bis. 
    Non farti abbindolare dai ristoranti italiani a Leidseplein!!! (Saranno gestiti da arabi e verteranno in pessime condizioni igieniche!)
  9. Concediti un giro sul battello. (Attento a non far finire il cellulare in acqua mentre ti fai un selfie!)
  10. Non patirai mai la fame, c'è cibo ovunque. (Visto che metà popolazione è affetta da fame chimica XD)


Per oggi è tutto.
Scommetto che quelli di voi che sono già stati ad Amsterdam hanno pensato almeno una di queste cose!
Su svelatemelo!

A risentirci nel prossimo post.

Con amore,
Svamps.

2 commenti:

  1. Ho amato Amsterdam, ed è una città in cui voglio tornare assolutamente! Quoto il drink drink delle biciclette e lo smarrimento da canali, ma non posso dire nulla sulla cucina italiana perché all'estero vado solo di cucina locale (e lì ho mangiato benissimo, incluse le favolose patate olandesi).
    Ero stata fortunata con i musei, stranamente: non avevo prenotato nulla ma non ho mai fatto code, nemmeno a quello di Van Gogh che è gettonassimo. Magari ho beccato i momenti buoni durante la giornata XD
    Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Neanche noi abbiamo mangiato nei ristoranti italiani, ma mio padre si è messo a parlare con un ragazzo italiano, messo fuori ad un ristorante che cercava di convincerlo ad entrare. Con una scusa mio padre entra a dare uno sguardo e viene investito da una zaffata di odori di qualsiasi tipo di cucina tranne italiana. Fa dietrofront e se ne va XD
    Il van gogh ci sono andata due giorni di fila e c'era sempre da aspettare 3 ore. Poi cosa ho fatto? Mi sono fatta 4 ore sotto al sole per la casa di Anna Frank.

    RispondiElimina