lunedì 2 febbraio 2015

#10 donne dei romanzi a cui darei paccheri* a due a due fino a che non diventano dispari! [parte 3]

Buongiorno e buon lunedì svampitellibelli!
Oggi prima di passare all'elenco de #le10cose, iniziamo col delucidare un termine presente nel titolo.

Paccheri.

Da Wikipedia:
  1. paccheri sono un tipo di pasta tradizionale napoletana aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro.
  2. Il termine deriva del greco antico [da "πας" (tutto) e "χειρ" (mano)] dei primi fondatori di Parthenope e ancora usato nella lingua italiana come "pacca", ovvero uno schiaffo dato a mano aperta, senza intenzioni ostili. Da qui il nome del tipo di pasta.Il termine pacchero è impiegato anche con il significato di schiaffo, in alcune espressioni popolari:
    - Stare sotto al pacchero = stare sotto i comandi di qualcuno.
    - Dare un pacchero a mano smerza = dare uno schiaffo con il dorso della mano.
    [SI E' LA STESSA INTRO DELLA VOLTA SCORSA, NON A CASO E' LA PARTE 3!]
    Quindi potremmo riassumere il titolo anche come: 

    #10 donne dei romanzi che prenderei a schiaffi! [parte 3]



    Sta per partire una spiegazione piena di SPOILER, quindi se non avete letto i libri sottoelencati e ne avete tutta l'intenzione, sciò! VIA! 


    1. Amy March di Piccole Donne di Louisa May Alcott (non pensavo di poter odiare così tanto una bambina! Ho letto solo il primo volume di Piccole Donne ma Amy la odio fin dalle prime pagine, è viziata, è antipatica, gliela danno sempre vinta, non fa un cazzo ma soprattutto BUTTA NEL FUOCO IL ROMANZO DELLA SORELLA JO!!!!!!!!!!!! MA STAMM PAZZIANN?????? Io avrei buttato lei nel fuoco!)
    2. Anna Shirley di Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery (Lo so lo so cosa state pensando! 'Ma Svamps, hai decantato tantissimo questo libro, come addirittura uno dei più belli del 2014!' Ed è vero cari svampitelli, ma ciò non toglie che il personaggio di Anna soprattutto nella prima parte sia insostenibile! E' melodrammatica, ossessiva, logorroica, parla pure se nessuno la vuole stare a sentire, si incanta per le peggio cazzate, insomma roba da prenderla a randellate sui denti o anche a paccheri a due a due fino a che non diventano dispari!)
    3. Peggy Sue dell'omonima saga di Serge Brussolo (della saga di Serge Brussolo avevo giuà parlato nel post sugli uomini che prenderei a paccheri, in quel caso era Sebastian, il fidanzato di Peggy. Adesso è proprio lei, che non si fa mai rispettare da niente e da nessuno, figuriamoci dagli Invisibili che la perseguitano! E si fa mettere i piedi in testa da un fidanzato fatto di sabbia! Ma mi faccia il piacere mi faccia!)
    4. Mara Dyer dell'omonima saga di Michelle Hodkin (tutti sono a conoscenza di quanto io sia rimasta orrendamente contrariata dalla trilogia di Mara Dyer, ma non ho ancora espresso la mia antipatia nei suoi confronti. Cioè mi piace lei ogni tanto, mi piace quando è pazza e mi piacciono le sue varie personalità. Ma lei... no! Mi mette ansia, è ossessiva, è melensa, è un po' pervertitella. Pollice in giù Mara. Per me è NO.)
    5. Agnes Grey dell'omonimo romanzo di Anne Brontë (una bambinaia in povertà, un po' bigotta, che crede di riuscire a risolvere tutto con la calma e la pazienza quando è ben chiaro che mazz e panell fann e figlij bell, e che quindi per quei bambini pazzi ci vorrebbe una gran bella dose di scapaccioni e sculacciate con la frusta! Agnes scetati!!!!)
    6. Rosalie Murray del romanzo Agnes Grey di Anne Brontë (una spocchiosa adolescente cresciuta da una bigottissima bambinaia, che può avere tutto nella vita, fa la zoccola un po' con tutti, cerca di sottrarre l'unico uomo che potrebbe mai sulla terra pigliarsi quella becera della bambinaia, e poi finisce incastrata in un matrimonio orrido, benché ricchissimo, che sua madre aveva voluto! Ben ti sta!)
    7. Cadence 'Cady' Sinclair del romanzo We Were Liars di Emily Lockhart (per quest'altra sbarbina, potrei scrivere un papiello, ma ve lo risparmio perché ho già scritto una dissacrante recensione su We were Liars come peggior libro dell'anno. Cady per sbaglio ammazza tutti e diventa pazza... ovviamente! Voi non lo sareste diventati? Però fa dei pipponi assurdi sul dare e avere e sulla confusione dei suoi ricordi che ci sarebbe da prenderla per le spalle e scrollarla fino a che non le vanno tutti i neuroni a posto!)
    8. Daisy Fay in Buchanan del romanzo Il Grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald (Daisy è l'esempio plateale di quanto le donne siano la rovina degli uomini. Prima va co uno, poi fa ingelosire l'altro, accontenta l'altro denigrando il primo, vuole mandare a monte il matrimonio, lo fa credere all'altro, appende il marito, poi finge che non sia successo niente, e non riesce a rinunciare alla vita di lusso a cui è abituata. Fa uccidere l'altro involontariamente e bam! il premio Stronza della letteratura classica va a Daisy!!!)
    9. Karou della trilogia di Laini Taylor (un'altra ragazzina dai poteri straordinari, una reincarnazione addirittura! Un mostro, o dovrei dire ex mostro?, nel corpo di un'umana, col potere di salvare la terra ma anche il mondo delle Chimere. Come al solito 'arracumman e pecor o lup!', la salvezza dei mondi nella mani di una ragazzina con seri problemi di gestione dei rapporti interpersonali!)
    10. Rosie Dunne del romanzo Scrivimi Ancora di Cecilia Ahern (Rosie ti da ai nervi tanto che è frustrante! Non fa mai la prima mossa e perde così svariate occasioni di stare con l'amore della sua vita. Imbocca una serie di strade sbagliate, l'una dopo l'altra e vive circa metà della sua vita a lamentarsi per quanto faccia schifo, è perennemente senza soldi, mostra palesemente i suoi sentimenti a chiunque senza riuscire a darsi una calmata e verrebbe voglia di rovesciarle un secchio d'acqua gelata in testa! ohhhh arripijit!!!!)

    Ecco, l'elenco è finito!
    Nel caso ve li foste persi, qui ci sono parte1 e parte2.
    Come al solito, se avete suggerimenti, scrivetemeli nei commenti.
    A risentirci Schifedì prossimo con la rubrica delle #10cose!

    Con amore,
    Svamps.



    4 commenti:

    1. Di tutti i nomi, riconduco solo Peggy Sue a una bellissima canzone dei blink 182 :)

      RispondiElimina
    2. Concordo con l'odio ed il disprezzo verso Daisy facilona-cagasotto Buchanan :D

      RispondiElimina
      Risposte
      1. E non concordi con Cady di we were a band of cretins? E non conordi su Rosie Dunne? E non concordi con Amy March quando butta il romanzo della.sorella.nel.fuoco?!?!?!?

        Elimina