mercoledì 10 dicembre 2014

Leggere in inglese, come e perché.

Nell'ultimo anno, molto spesso, mi è capitato di avere il seguente scambio di battute, sui mezzi pubblici, o in spiaggia, o all'università, o anche a casa:
"Ma quello è un libro in inglese?"
"Si."
"Ah! Leggi in inglese?"
"Si." (In realtà vorrei rispondere: Se è un libro inglese, significa che leggo in inglese, no?)

"Ah! E come mai?"
oppure anche
"E' difficile?"


Le risposte a queste domande sono molteplici.
Cioè: perché leggo in inglese?
Leggo in inglese:

  • Perché mi piace
  • Perché mi piace l'inglese come lingua
  • Per migliorare il mio inglese
  • Perché leggo libri che in Italia non esistono o ancora non sono stati tradotti
  • Perché su Amazon i libri in inglese costano di meno
  • Perché sono FFFFIGA (no ok, scherzo!)
Ditemi voi se è poco!

Però mi rendo conto che leggere in inglese dall'oggi al domani è alquanto improbabile, ma non impossibile.
L'importante è innanzitutto rendersi conto del proprio livello di inglese.
Cioè se siete al livello tipo: "The pen is on the table." vi consiglio prima di frequentare qualche corso base, o acquistare qualche libro che vi possa aiutare.
Insomma, tornare quasi sui banchi di scuola!
E in questo post c'è l'elenco dei migliori libri per studiare l'inglese da soli.

Volevo, inoltre, segnalarvi questo post in cui c'è spiegato in maniera molto dettagliata come approcciare una prima lettura in inglese.

A prescindere dai consigli base e dallo studio dei libri Cambridge (quelli che ci davano per le vacanze estive, per intenderci), una volta che avrete stabilito il vostro livello di inglese, da questo post che ho trovato su internet, ecco una lista di libri in inglese, suddivisi per livello:

Inglese A1

The Adventures of Tom Sawyer (Mark Twain)L’immortale capolavoro di Mark Twain per ritornare ai giochi d’infanzia in compagnia di Tom Sawyer, Huck Finn e Joe Harper. Versione gratuita (da leggere sul computer)

Inglese A2

British Life (Anne Collins)Interessante volume sullo stile di vita e sulla cultura britannica.

Dr Jekyll and Mr Hyde (Robert Louis Stevenson)Il celebre romanzo di Stevenson che moltissimi conosceranno di nome, ma che pochi avranno letto. Meglio così, in modo da poterlo leggere direttamente in inglese. Ebook gratuito da scaricare

Inglese B1

Three Adventures of Sherlock Holmes (Sir Arthur Conan Doyle)Tre appassionanti casi da risolvere per il detective più famoso della storia delle letteratura ed il suo amico Watson.

Alexander the Great (Fiona Beddal)La storia di Alessandro Magno, uno dei più grandi condottieri di sempre che a soli trent’anni governava un impero immenso che andava dall’Egitto all’India.

Inglese B2

The Partner (John Grisham)Un bel thriller legale di John Grisham, il celebre autore di tanti adattamenti cinematografici (Il rapport Pelican, L’uomo della pioggia…).

On the Road (Jack Kerouac)Un viaggio senza sosta attraverso gli Stati Uniti degli anni ’40 nel famoso romanzo di Kerouac, divenuto il manifesto della beat generation.

Inoltre quello che di solito consiglio è di leggere qualcosa che si è già letto in italiano, qualcosa che ci è piaciuto tantissimo, o che ci è rimasto molto impresso, di modo che la lettura in inglese sia più semplice e scorrevole perché si sa di cosa si sta parlando.

Utilissimi per apprendere nuovi vocaboli in questo caso, sono gli e-reader (come il Kindle) o i tablet (come l'iPad), che hanno un dizionario integrato, il quale permette di leggere la descrizione della parola in inglese e NON la sua traduzione, di modo che sia possibile esercitarsi a memorizzare le parole nuove.
Ovviamente, non è necessario consultare continuamente il dizionario, se ci sono parole che non conoscete, potrete capirle sommariamente attraverso la comprensione del testo.
Se leggete un brano e ne capite complessivamente il 70%, allora siete a cavallo e potrete contestualizzare le parole che non conoscete.

Quello che consiglio sempre di leggere, però, è (ovviamente) la saga di Harry Potter, di J.K.Rowling.
Infatti, i primi due libri sono semplicissimi, anche a livello lessicale, e si ha man mano un crescendo.
Quindi il livello di difficoltà è graduale, e una volta iniziata la saga, è difficile smettere!
Soprattutto se mossi dal desiderio di imparare/migliorare la lingua inglese.
E non fatevi spaventare da qualche termine strano, alcune sono parole inventate, ma abbastanza comprensibili!

Detto questo, quale momento migliore se non le vacanze natalizie, per iniziare a leggere qualche libriccino in inglese?
Fatemi sapere e a risentirci nel prossimo post!

Con amore,
Svamps.


4 commenti:

  1. MI trovi d'accordissimo su tutto!
    Io ho iniziato a leggere in inglese più o meno per gli stessi motivi, da un lato proprio il voler imparare bene la lingua (non sono stata particolarmente fortunata con i miei professori quindi di fatto o facevo da me o ero fregata...) e dall'altro la mia sete di lettura :)
    Oltretutto leggendo in lingua originale (e questo vale ovviamente anche per le altre lingue!) si evitano traduzioni non sempre eccezionali, tempi di attesa epici prima dell'arrivo dei libri anche qui e si risparmia un po' (soprattutto quando, ad esempio, un libro che trovi in rilegato su Book Depository a 12€ qui ne costa 24: TRUE STORY) <3
    Bellissimo post come sempre!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo ammetterlo, ho sempre avuto professori capaci che mi hanno fatto amare la lingua come se fosse quella madre, e grande aiuto mi è venuto anche da un periodo in cui di mattina studiavo e di notte guardavo millemila serie tv in lingua originale. Ho iniziato a leggere seriamente in inglese solo quest'anno, complice un buono cospicuo su Amazon e svariati libri in lingua in promozione che andavano di moda sul web, cioè Eleanor & Park e Fangirl, entrambi di Rainbow Rowell! :) il resto è venuto da sé

      Elimina
  2. Ho cominciato a leggere in inglese da... da prima di imparare a padroneggiarlo bene sia oralmente che scritto, peró sono d'accordissimo con te su tutto ma a volte ci vuole... culo? Nel senso, il primo libro in inglese fu "Il giro del mondo in 80 giorni", letto in due giorni e traducendo mentalmente ad intuito. Peró, giustamente come dici anche tu, piú ci si alza di livello piú si migliora. Ora se ne scendono manco fossero in italiano, i libri, e devo dire che ce ne sono alcuni che rendono mille volte di piú in inglese :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no io non lo leggo proprio alla perfezione, ma ne capisco la gran parte e quindi posso salvarmi insomma XD però è vero che alcuni rendono moooolto di più in inglese!

      Elimina