venerdì 7 novembre 2014

RIP - Recensioni in pillole #4

Eccoci qua di nuovo, di venerdì con la nostra adorata rubrica delle recensioni in pillole, per chi come me e voi, nel pieno del weekend, si scoccia di leggere post uberlunghi sugli ultimi libri che ho letto.
[Si l'intro è sempre la stessa!]
Oggi vi parlo di:


Cuore di Cane, Michail Bulkagov 



[Partiamo col dire che grazie alla santissima New Compton Editore, edizione Live, alla modica cifra di 0.99 cent, l'estate scorsa ho fatto incetta di classici.
Purtroppo però sono stata presa dal blocco del lettore e sono stata per mesi e mesi leggendo saghe fantasy, romanzetti rosa e cosa di questo genere.
Fortunatamente questo ultimo trimestre mi è ritornata la voglia e li ho quasi letti tutti.
]

Su questo libro volevo spenderci due parole.
Lo sapete, non mi vesto mai della presunzione di fare una recensione critica di un libro.
Mi limito solo a dire ciò che ne penso e se mi ha particolarmente colpito.

  • Cuore di Cane dovrebbero farlo leggere nelle scuole per la questione politico-filosofica della situazione in Russia di inizio novecento.
  • All'inizio è stato un po' difficile da mandar giù perché la narrazione stenta ad ingranare e non riesci a capire questo benedetto dottore che cosa vuole combinare con questo povero cane.
  • Man mano ti prende e stai dalla parte di Pallino e vorresti prendere a schiaffi il dottore.
  • Il finale della storia ti lascia un po' con l'amaro in bocca nonostante tutto.
Perché la sinossi del libro è: un dottore trasforma un cane in un uomo, ma cosa ci separa dalle bestie?
Insomma è un libro che straconsiglio sia per la maniera in cui è scritto sia per l'argomento trattato.
Quindi se vi capita, compratelo e leggetelo!

Il voto che gli do un 4/5 perché è un libro che merita davvero e che si legge in poco nonostante possa sembrare uberdifficile!
A risentirci alla prossima Rip.



Con amore,
Svamps.




2 commenti:

  1. Anche io ho preso diversi titoli di questa serie, e "Cuore di cane" è ancora lì che aspetta di essere letto. Lo prenderò in mano, finalmente! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ne ho ancora parecchi da leggere di questa collana, eppure continuò a comprarli come se non ci fosse un domani!

      Elimina