mercoledì 5 novembre 2014

DIY Dishwashed Film - ovvero rulli lavastovigliati!

In questo post vi avevo parlato del mio approccio della scorsa estate alla multilente da me rinominata Staryu, quella che somiglia ad un Pokémon.
Dopo un paio di rulli, ho deciso di approfittare del bel tempo e del fatto che io e i miei amici avevamo iniziato ad andare al mare, e ho inserito nell'Action Sampler un rullo che Mafalda mi aveva lavato in lavastoviglie insieme ai suoi e a quelli delle altre nostre amiche.
Qui potete leggere la 'ricetta' per un ottimo dishwashed film.

Ecco qualche scatto (i pochi degni di essere ritenuti tali!) dell'estate scorsa, fatti tra (la splendida) Ischitella, Taormina, Torre Annunziata:







Rispetto ai risultati di PIM - con toni caldi ma delicati - , a quelli di Mafalda (cliccate sul link all'inizio del post) - a volte decisi e a volte lievi, a quelli di Marialuisa - dai colori pastello che quasi sembrano l'aurora boreale - e a quelli di Carla - la cui peculiarità oltre al rullino datato, è quella della tipica ondeggiatura che risulta quando asciughiamo qualcosa che si è bagnato, tipo una pagina di un libro - , i miei scatti hanno un che di distruttivo, sembrano bruciati, violacei ed arancioni e non so da cosa derivi questa particolare colorazione.
Questo è l'unico rullo passato in lavastoviglie con cui ho scattato, anche perché mia madre mi ha clamorosamente vietato di mettere pellicole nella sua Beko che sennò mi taglia le mani "perché è antigienico!!!!".
Quindi con i dishwashed ci risentiremo alla prossima lavata di gruppo!

3 commenti:

  1. A me piacciono un sacco *.* quindi complimenti!
    Anche io sono a corto di rullini lavastovigliati :/ devo farr qualche altra zuppa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho circa 10 rullini da sviluppare pensa te!!!! Mi ero persa questo commento uffa!! *_*

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina