domenica 5 ottobre 2014

October Personal Reading Challenge

Ebbene si!
Sono di nuovo qui a parlarvi di libri.
E' un po' monotono il blog ultimamente, lo so, specialmente per il fatto che mi ostino a leggere libri in inglese che nessuno conosce, parlandone in italiano!
Però sono ancora in attesa dello sviluppo/scannerizzazione dei rullini di questa primavera/estate, ergo ancora non posso parlarvi degli innumerevoli esperimenti e progetti fatti.
Per la 'sezione fotografia' stay tuned.
Se invece i libri vi interessano continuate pure a leggere!

Come tutti sapete, instagram mi ha rovinata!
Seguo gente straniera che legge millemila libri del tipo fantasy/young adult/chick lit/roba NON seria, che mi attira incredibilmente!
Seguo gente straniera che inventa dei tag fighissimi facendo partire giochini che raggiungono un po' tutto il mondo.
Insomma, mi sono fatta prendere dal vortice di tutte le challenge, i tag, e i giochi che riguardano i libri.
Qualche giorno fa sono capitata sul profilo Instagram di FancyMistake (che potete vedere cliccando qui)  e mi ha molto interessata la sua #personalreadingchallenge per quanto riguarda il mese di ottobre.
Per il post completo cliccate qui.
[Cliccateci a prescindere, il blog è superinteressante!]
In breve invece, l'idea di Eleonora (cioè Fancy Mistake) è quello di una reading challenge personalizzata.
Prima di tutto, se non sapete cosa sono le reading challenge, Ele ce lo 'spiega in due parole':

"Si tratta di vere e proprie sfide letterarie che hanno, principalmente, due protagonisti: il lettore (cioè VOI) e i libri (che volete leggere!). L'obiettivo è quello di riuscire a leggere libri che rispondano a determinati requisiti (spesso chiamati comunemente Tasks). La durata delle sfide letterarie varia da 1 a 2 settimane. Volete un esempio concreto? Ora mi viene in mente la Rainbow Book Challenge, una sfida che prevedeva la lettura di una selezione di libri che riprendessero (dal titolo oppure dal colore della copertina) i colori dell'arcobaleno. Lo scopo principale di tutte le sfide non è solo leggere il più possibile, ma anche confrontarsi e far conoscere nuovi titoli che magari fino ad ora non avevamo preso in considerazione. Ed è proprio per questa ultima ragione che una delle richieste principali è quello di fare degli aggiornamenti sulla propria situazione di lettura, aggiornamenti che di solito avvengono all'inizio (per elencare i libri scelti per la sfida), a metà (per rendersi anche conto di come si è messi con la gara) e alla fine (per fare un resoconto delle letture fatte e, se ne si ha voglia, spendendo due parole per recensire i libri presi in considerazione (tutto questo tramite il proprio blog/il proprio canale di Youtube o semplicemente tramite altri social network conosciuti)."
Ora che sappiamo di cosa si tratta, passiamo alla descrizione della challenge.
Ho detto che è 'personalizzata' perché appunto è una sfida letteraria che in un certo senso parla di noi.
L'idea è quella di leggere: libri che siano legati alle iniziali del nostro nome e cognome, della nostra città, del nostro mese di nascita, e libri che riguardino la nostra professione e il nostro periodo storico preferito!
L'iniziale può essere quella del nome o cognome dell'autore, o del titolo del libro.
La #personalreadingchallenge inizia il 5 Ottobre [cioè oggi] e termina il  19 Ottobre!
Questo per tutte le persone normali.
Siccome ho un esame proprio nel bel mezzo del mese che mi impedirà di portare a termine il tutto in due settimane, ho deciso di 'autoconcedermi' una proroga fino alla fine del mese, trasformando quindi la #personalreadingchallenge in una #octoberpersonalreadingchallenge!


Piccole annotazioni:
  • Si possono abbinare le tasks tra loro, se avete più cose con la stessa iniziale.
  • Per iniziale si intende il titolo del libro, esclusi gli articoli!
Ecco i libri che ho scelto per la mia October Personal Reading Challenge:
  1. Nome e Cognome: 
    • L [Lile come diminutivo di Ileana visto che di roba interessante, con la I non ne ho] = We were liars di Emily Lockhart * [incluso anche nel progetto di lettura #BeALittleGreek che vi spiegherò meglio a fine post]
    • T = Daughter of Smoke and Bone di Taylor Laini
  2.  Città: Napoli
    • N. = The Night Circus di Erin Morgenstern
  3. Mese di nascita: Marzo
    • M = Miss Peregrine's Home for Peculiar Children di Ransom Riggs
  4. Professione attuale: studentessa [universitaria di architettura, ma ho preso a schifo i libri riguardanti la mia materia, quindi in teoria potrei prendere un libro che parla di scuola/università, ma non me ne viene in mente nessuno, quindi ho deciso di barare!]
    • Scuola / Istruzione.  = Fantastic Beasts and Where to Find Them di Newt Scamander [noto professore alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts]
  5.  Periodo storico preferito: Periodo della Reggenza. [Cioè quel decennio della storia inglese che va dal 1811 al 1820. Anche se quando ci si riferisce alla 'Reggenza’, si considera di solito un lasso di tempo molto più lungo, che va dal 1800 fino al 1830, come un ponte di congiunzione fra l’epoca Georgiana e quella Vittoriana.]
    • Regency / Novel of Manners: Sandition di Jane Austen

Quindi in tutto sei libri, di cui cinque sono ebook e uno è cartaceo.Inoltre se ci riesco, proverò a partecipare al tag #BBBgirlies di cui potete leggere il significato quicon il libro Liz Coley, Pretty Girl 13!
Ricordatevi di usare l'hashtag #personalreadingchallenge o #personalreadingchallengeita per trovarci facilmente su instagram.
Io userò anche #octoberpersonalreadingchallenge
Non mi resta che augurarvi buona lettura e buona sfida!

Con amore,
Svamps.

*L'hashtag #bealittlegreek prevede la lettura mensile di un romanzo che riguardo un dio o una dea greci, e quello di ottobre è Hermes, quindi i requisiti del libro da leggere sono:


  • Storie di viaggiatori, bugiardi, ladri o sport;
  • Disegni di ali sulla copertina
  • Personaggi con le ali
  • Un libro bianco
  • Un libro sci-fi

Nessun commento:

Posta un commento