mercoledì 15 ottobre 2014

American Horror Story e lo spettacolo dei mostri.

Oggi voglio parlarvi di una serie che, almeno credo, in molti di noi seguiamo.
AMERICAN HORROR STORY - FREAK SHOW.

Arrivato ormai alla sua quarta stagione, alla messa in onda della prima puntata in America gli ascolti sono stati da capogiro tanto che è partito già il rinnovo per una quinta stagione.
Si parla di 6,1 milioni di spettatori che hanno seguito in diretta la première, una cifra davvero ragguardevole.

Dal sito di Coming Soon:
Sommata ai primi, parziali dati degli ascolti in differita, la media raggiunge quota 13,4 milioni di cui 8,6 tra i 18 e i 49 anni (il target commerciale più appetibile). Per FX quest’ultimo è il risultato migliore di sempre, superiore a quei 9,3/6,1 milioni di spettatori riuniti solo un mese fa dalla premiere dell’ultima stagione di Sons of Anarchy. Tale da consentire un veloce rinnovo dell’horror drama per una quinta stagione.American Horror Story tornerà dunque nell’autunno del 2015 con 13 nuovi episodi. In Italia, il debutto di Freak Show è previsto entro la fine dell’anno su Fox.
Ad una settimana dalla prima puntata, ecco le mie impressioni, che non sono quelle di una critica o di un'esperta, ma le semplici opinioni di una comune mortale:

Partendo dal fatto che ho potuto vederlo solamente ieri causa esami, questa prima puntata di AHS non mi ha attirato particolarmente.
Ho evitato di andare in giro a leggere altre recensioni, pareri ed opinioni proprio per non farmi influenzare e scrivere le mie impressioni a caldo.
Probabilmente il fatto di essere stata interrotta parecchie volte durante la visione, può aver influito, ma nel complesso devo ammettere che non mi ha fatta impazzire.
Ok è solo la prima puntata ed è più di introduzione dei personaggi che altro, però sembra tutto scollegato se non per il tema del 'circo'.
Ci sono figure inquietantissime e tipiche; il cast è quasi tutto quello delle stagioni precedenti, addirittura ritroviamo Pepper di Asylum (probabilmente messa lì apposta, in quanto a livello temporale AHS Freak Show si colloca prima di Asylum).
Non so perché, ma più andiamo avanti più schifo Evan Peters, che amavo nella prima stagione.
In realtà la mia stagione preferita è stata Coven, di cui ho stranamente adorato tutto dall'inizio alla fine, ogni personaggio, canzone, outfit, finale di stagione.

TUTTO.
Asylum tanto che non mi prendeva non ho manco finita di vederla.
La prima stagione è stata quella che mi ha fatta azzeccare un sacco ma che mi ha lasciata un enorme punto interrogativo sulla testa e un degno WTF?! in bocca. 

Quindi diciamo che confido molto in questa stagione, perché da quando è finito Coven, si è scatenato il pandemonio per l'attesissimo Freak Show.
I personaggi mi sono sembrati tristi, di poco spessore, a parte Dot e Bette che sono decisamente il ritratto di una normalissima adolescente (o anche di me stessa, solo che io non ho due teste a dimostrarlo).
Jessica Lange è un'attrice fantastica ma ad ogni stagione mi sembra sempre più triste e cadente e vecchia, e le danno ruoli sempre più da vecchiacchia che non si arrende al tempo.
Non lo so, mi da un senso di fastidio.
Sono giudizi affrettati i miei, lo so.
Ma spero che dalla seconda puntata in poi si entri più nell'azione e nel senso della stagione.
Quindi a risentirci nel prossimo post.



Con amore,
Svamps.

Nessun commento:

Posta un commento